Impasto pizza romana: come farla sottile e croccante!

impasto pizza romana

Vuoi preparare direttamente a casa tua una deliziosa pizza romana, ma non sai bene come fare? Eccoti tutti i consigli indispensabili per ottenere un impasto perfetto, a prova di pizzaiolo!

Pizza Romana: cominciamo dall’inizio!

La classica pizza romana, che può essere lasciata bianca oppure condita con gli ingredienti più svariati, è quella bassa e fragrante, con il bordo appena accennato e molto croccante.

Per preparare l’impasto servono pochissimi ingredienti:

  • Farina: per ottenere un impasto consistente, che regga al meglio la cottura, ti consigliamo di utilizzare farina 00 (più debole) e farina 0 (più forte) in parti uguali.
  • Acqua: per fare la pizza in casa è consigliabile utilizzare l’acqua naturale in bottiglia, perché quella del rubinetto è addizionata con il cloro, un potente disinfettante, che uccidendo i lieviti potrebbe impedire all’impasto di crescere a dovere.
  • Lievito: la pizza romana è sottile e croccante, ma per risultare friabile al punto giusto deve lievitare a dovere. Utilizza il lievito di birra fresco in panetti, ed otterrai un ottimo risultato.
  • Olio: un filo d’olio extravergine di oliva non tradisce mai, anche se alcuni pizzaioli utilizzano quello di semi per rendere la pizza ancora più croccante.
  • Sale: un pizzico di sale fino contribuisce a dare sapore all’impasto, ed un pizzico di sale grosso distribuito sulla superficie della pizza bianca, la renderà molto gustosa.

impasto pizza romana consigli

Come ottenere l’impasto perfetto?

Per una pizza romana leggera e croccante al punto giusto, il segreto sta tutto nella lievitazione, che si ottiene seguendo alcune semplici ma fondamentali regole:

  • Prima di aggiungerlo alla farina, ricorda di sciogliere il lievito in tre dita di acqua tiepida, in modo che si amalgami alla perfezione agli altri ingredienti.
  • Lavora l’impasto per almeno 20 minuti con le mani, fino a che non otterrai un panetto consistente, omogeneo e non appiccicoso.
  • Aggiungi il sale solo alla fine del processo di impastamento, perché il cloruro di sodio inibisce la lievitazione.
  • Una volta pronto, il panetto deve essere lasciato a lievitare per almeno 3 ore in un luogo asciutto, al riparo dalle correnti d’aria (prova il forno spento, con la sola lucina accesa).

Non dimenticare mai che un impasto ben lievitato deve raggiungere un volume almeno doppio rispetto a quello iniziale: armarti di pazienza non ti servirà solo ad ottenere una pizza romana più buona, ma anche molto più digeribile!

Raf: la pizza romana nel cuore di Prati!

Ami la pizza bassa e croccante, servita in decine di modi diversi? Vieni a trovarci in Via Plinio 17 a Roma, e prova le nostre creazioni cotte a legna, condite con ingredienti stagionali, attentamente selezionati, e preparate con i migliori mix di farine.

Da noi le pizze sono romane di nome e di fatto: hai mai provato la Cacio e Pepe (condita con parmigiano, olio, pecorino e pepe nero), oppure l’Amatriciana (con pomodoro, pancetta e pecorino)?

Dai uno sguardo al nostro Menu e vienici a trovare: siamo aperti tutti i giorni dalle 12:00 a mezzanotte (nel weekend fino a mezzanotte e mezza), e la nostra cucina fa orario continuato!

 

Prenota Tavolo - Pranzo & Cena - Con email

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.